gruppo artigiano
ristrutturazioni edili complete

Bonifica da idrocarburi

Bonifica da idrocarburi

Decontaminazione con metodo enzimatico

Siamo attivi nel settore della decontaminazione da petrolio greggio, prodotti petroliferi e da alcuni prodotti chimici di rocce, acque sotterranee e superficiali, superfici di calcestruzzo e altre superfici rinforzate, pareti di costruzione, materiali metallici e linee tecnologiche.

La decontaminazione avviene dal 1995 con un il metodo enzimatico.


Come avviene la bonifica? 

Alcuni lombrichi del genere Eisenia Foetida producono degli enzimi capaci di decomporre varie sostanze inquinanti e di rompere alcune valenze chimiche.
Saturando tramite l’utilizzo della soluzione di questi enzimi: la roccia/il minerale, l’acqua sotterranea o quella superficiale, pareti, ecc. siamo in grado di decomporre le sostanze indesiderate con l’accorciamento progressivo della catena di idrocarburi ai prodotti finali della decomposizione, cioè al biossido di carbonio e all’acqua.
Liquidiamo così l’inquinamento direttamente sul luogo nell’area (“in situ”), e la conseguenza diretta è la riduzione delle spese di trasporto dei materiali inquinati in superfici di decontaminazione.

 

Quando effettuare i lavori

I lavori di decontaminazione nel terreno devono essere progettati nel corso dell’anno per il periodo dei mesi aprile-novembre.
Nel periodo invernale le temperature scendono, infatti, al di sotto dei 7/8 C°,e a queste temperature gli enzimi perdono il loro effetto.
Per questo motivo durante il periodo invernale raccomandiamo di realizzare i lavori di decontaminazione negli spazi chiusi, dove si utilizza anche il riscaldamento degli enzimi.

 

I costi

I costi finanziari unitari delle decontaminazioni vengono calcolati per 1 mc dell’ambiente roccioso, per 1 mc di acque sotterranee o superficiali e per 1 mq di superfici e pareti.
I costi variano in relazione alla concentrazione dell’inquinamento, alla composizione chimica delle sostanze contaminanti e all’accesso all’ambiente contaminato.

 

Intervento di prova

Per darvi prova della qualità del nostro metodo siamo pronti ad effettuare una dimostrazione in relazione all’inquinamento indicato da parte Vostra.
In questo modo potrete osservare una riduzione sostanziale della concentrazione dell’inquinamento, non fino ai valori stabiliti dalle autorità dell’ambiente, poiché la riduzione dei valori dell’inquinamento sotto il valore di 3.000 mg / 1 kg di sostanza secca richiede molto tempo.
La prova potrà svolgersi indicativamente verso la fine di aprile, quando le condizioni climatiche dovrebbero risultare favorevoli al processo. 

 

Sondaggio di inquinamento

Per iniziare i lavori avremo bisogno dei risultati del sondaggio di inquinamento, cioè la sua diffusione nella superficie e nello spazio ed il calcolo della cubatura di inquinamento per poter determinare i costi complessivi dei lavori, la composizione chimica delle sostanze contaminanti per la preparazione di una miscela ottimale di enzimi e anche l’accesso all’acqua e all’energia elettrica.

I vantaggi

Non si creano le spese di lavori di scavo delle terre inquinate, le spese di trasporto dei materiali inquinati nei luoghi di decontaminazione, le spese di acquisto e trasporto dei materiali per ricoprire gli scavi e le spese di deposito dei materiali inquinati nelle discariche dei rifiuti pericolosi. In questo modo si evita anche il rischio di eventuali avarie durante il trasporto dei rifiuti pericolosi, aumentando cosi la sicurezza dei lavori.


Oltre alla suddetta riduzione delle spese finanziarie e vantaggiosa anche la sua velocità e l’efficacia senza l’inquinamento secondario dell’ambiente come succede spesso all’applicazione dei metodi batteriologici. La velocità di decontaminazione dipende dalla concentrazione dell’inquinamento e dalla porosità e dalla permeabilità dell’ambiente.
Si tratta soltanto di settimane o al massimo di mesi la, dove gli altri metodi richiedono anni e anni.

Share by: